LA CIAMBELLA DI SALVATAGGIO

LETTERA

 

Un grazie per averci salvato la vita

 

Egregio buongiorno, siamo una famiglia composta da 2 adulti e 4 bimbi.

Dopo un anno di cure con vitamina C estratta dalla rosa canina, cloruro di magnesio, ascorbato di potassio e altre vitamine in pillole a completamento dello spettro nutrizionale, vogliamo addentrarci nella dieta naturista. Abbiamo ordinato il suo libro, in attesa di scoprire nuovi orizzonti.

Un sentito grazie per averci salvato la vita. Simone e famiglia.

RISPOSTA

 

Ho un debole per San Francesco d’Assisi e per San Antonio di Padova

 

Ciao Simone, complimenti per la bella famiglia. Magari fossi così bravo di salvare la vita alla gente, e prima ancora di conoscerla o di ascoltarne i problemi. Allora sì che mi dovreste chiamare San Valdo, una denominazione a cui non ambisco nel modo più assoluto. Rispetto tutti i Santi, ma non ho mai legato con le icone sacre, facendo eccezione per Francesco d’Assisi e Antonio di Padova.

Dovrete salvare voi stessi

Scherzi a parte, non diciamo sciocchezze. Ho difficoltà a salvare me stesso, come potrei salvare te e la tua famiglia. Ovviamente faccio il tifo per sapervi tutti sani, felici e pimpanti.

Ma dovrete essere voi a salvare voi stessi, operando le giuste scelte, evitando i cibi sintetici e concentrati, tecnicamente e chimicamente integranti, ma biologicamente respinti ed innaturali.

La decisione di addentrarvi nella dieta naturista non potrà che portare salute al vostro clan.

Siete nel mondo della cultura igienistica e delle autoguarigioni

Penso che abbiate fatto bene a fornirvi del mio testo. Sarà pure opportuno leggere le tesine sul blog, e questo vi porterà a pensare in termini salutistici. A familiarizzare con l’igienismo, dove non esistono guarigioni all’infuori delle autoguarigioni. Questa, se volete, è la mia reale ciambella di salvataggio.

Valdo Vaccaro – Direzione Tecnica AVA-Roma e ABIN-Bergamo