LE DISGRAZIE DEL QUASI-VEGETARIANISMO

Sette anni di dieta latte-vegetariana e una patina grigiastra sulla pelle

Sono venuta a conoscenza casualmente, presso un’erboristeria, dei vostri programmi a Roma, attraverso 

un dèpliant che mi ha spinto a scrivervi questa lettera.

Ho seguito per 7 anni una dieta vegetariana in cui escludevo carne, pesce e uova.

Premetto che mi sono documentata sul bilanciamento, per cui sulla mia tavola, almeno una volta al giorno,

non mancavano mai le proteine, sottoforma di latticini o legumi.

Dopo qualche mese apparve … Leggi tutto

OLIOSUTELA TRA BISANTI E BIMASCALZONI

La caduta del Dalai Lama?

 

Da quando ho sentito che il Dalai Lama, con tutta la sua santità, si sarebbe piegato o adeguato, non si sa bene per quale necessità o malefico-imbecille consiglio di qualche medico carnivoro, al ricatto ideologico della carne, mi sono cadute un po’ le braccia.

Un santo in meno da onorare mi sono detto.

Spero onestamente tuttora che ciò non sia vero.

La debolezza umana non conosce evidentemente limiti, e a volte va a colpire anche Leggi tutto