SPONDILITI, FIBROMIALGIE, ANTINFIAMMATORI E SEDIE A ROTELLE

LETTERA

 

I salvataggi finti e temporanei a base di cortisone

 

Caro dr Valdo, sono Letizia e continuo a ricevere le sue tesine che trovo sempre interessanti.

Vorrei sottoporle un caso che mi ha lasciata alquanto perplessa.

A una mia collega di lavoro, 3 anni fa, hanno diagnosticato una spondilite anchilosante con conseguente irrigidimento tipico della colonna vertebrale che le impediva di muoversi.

Grazie alle cure, ha buttato via la sedia a rotelle e ha ripreso a camminare.

Accontentati di quello Leggi tutto