DA CALABRESE AD ATKINS: LA TIGRE DI CARTA DEL CARNIVORISMO

La rapida ascesa di un professore italiano ai vertici della scuola carnofila italiana ed europea

 

A conferma della rapida evoluzione da Paese Bello e Gentile, da Paese di grandi poeti-scienziati-artisti- filosofi-musicisti-cantautori-santi-pensatori, in terra ricoperta da tanti rifiuti urbani lasciati a marcire per le strade, ma, ancora più, in terra intrisa di sangue, carogne e budella in putrefazione di tanti poveri animali proditoriamente sgozzati al fine di soddisfare appetiti bacati di genti italiche degenerate e votate in modo folle e incosciente Leggi tutto

MACELLAI ONESTI E VEGETARIANI SNOB

 

Corrispondenza con un’amica ristoratrice che ha delle cose da ridire sul vegetarianismo

 

Alcuni punti personali innanzitutto

 

Chiariamo tre cose a livello personale.

Tu Giuliana, da brava imprenditrice duramente impegnata nel lavoro, tendi a sintetizzare.

Questo è comprensibile. Ma non ti permette sempre di chiarire le cose al meglio.

Spesso, il dettaglio e l’approfondimento, per quanto noiosi, servono davvero.

Nel tuo concentrare, c’è inoltre molta filosofia, molte posizioni che fungono da sentenze e da potenziali regole basilari o quasi-dogmi. Dovrò pertanto Leggi tutto

L’IPOCRITA CAMPAGNA DIFFAMATORIA SULLE CARNI CLONATE

Si è fatto un gran parlare in questi giorni  da parte dei media delle gravi insidie rappresentate dalle carni clonate per la salute dei cittadini.

Può darsi che l’argomento meriti pure di essere preso in qualche considerazione, ma non certo nel senso e nella direzione voluto da chi sta dietro a tutta questa iniziativa, che è non ha chiaramente nulla di salutistico e di igienico-nutrizionale, come vorrebbe far credere, ma è di smaccato carattere propagandistico e commerciale.

Quello che più Leggi tutto

LA PUTREDINE REALE E LE ASSURDE DISTINZIONI TRA MOTIVI FISICI E MOTIVI MORALI

 

La Teoria Calabrese ignora del tutto la putredine reale

 

Abbiamo già avuto modo di commentare le teorie alto-proteiche del dr Giorgio Calabrese, ormai stella televisiva del nutrizionismo filo-proteico di casa nostra.

Notiamo che i governi cadono e si alternano, mentre lui rimane inamovibile al proprio posto, al punto di imperversare negli studi di Rai Uno e di riempire il video con la sua presenza autorevole e quasi divina, come fonte unica e incontestata della verità.

Ciò significa che egli, incluse Leggi tutto

I RETROGRADI TOLEMAICI DEL CARNELATTISMO

 

La creatura umana: onnivora-carnivora oppure frutto-vegetariana?

Carne e latte alimenti venefici e killer a doppio taglio, adatti non agli esseri umani, ma a degenerati vampiri succhiatori di sangue e a poppatori di tristi mammelle bovine affette da mastite cronica.

 

Per stabilire cosa sia l’uomo non serve scomodare la preistoria e la storia, né serve ricorrere a troppe considerazioni filosofiche.

La verità chiara, lampante, inequivocabile, sta tutta scritta e marchiata nelle sue fattezze, nel suo disegno, nelle sue caratteristiche bio-chimiche interne Leggi tutto

CARNE: LA COCCIUTAGGINE INFINITA DEL CANNIBALISMO

 

Il mulo e la formica

Non è facile e comune possedere esperienze dirette in fatto di muli, noti incroci tra cavallo e asino.
A differenza del cavallo, e dello stesso asino, pare si tratti davvero di una creatura incredibilmente cocciuta.
Gli alpini, che lo conoscono bene, parlano di un animale bravissimo nello svolgere gli incarichi più pesanti, nel portare pesi e masserizie lungo le strade di montagna.
Ma, una cosa che non gli devi assolutamente chiedere, è quella di cambiare … Leggi tutto